In partenza il 4 ottobre, il gruppo della Trasversale Sicula ripercorre a piedi l’itinerario dell’Antica Trasversale Sicula che collegava – e collega – le greche Kamarina e Morgantina e la cartaginese Mozia.
Il gruppo è composto da Tano Melfi e Peppe De Caro – appassionati di storia e camminatori – Giuseppe Labisi e Sareh Gheys – archeologi – Claudio Lo Forte – membro della protezione civile.
Si parte il 4 ottobre con l’obbiettivo di arrivare a destinazione l’11 novembre, 577 chilometri di cammino nell’entroterra siciliano.

599/98 a.C.: Siracusa fonda la città di Kamarina nel sudest siciliano, su un promontorio bagnato da due fiumi e affacciata sul mare africano.
553/52 a.C.: kamarinesi e siculi, alleati e abitanti del territorio ibleo meridionale, furono sconfitti dall’esercito siracusano sulle sponde del fiume Irminio.
Nei cinquant’anni trascorsi dalla fondazione di Kamarina e la battaglia del fiume Irminio kamarinesi e siculi vissero pacificamente condividendo il territorio in un’armoniosa coesistenza, quasi unica nel mondo antico: è questo il messaggio che abbiamo fatto nostro e che porteremo per le antiche trazzere siciliane.

Naturalmente si potrà seguire il cammino con gli aggiornamenti quotidiani di Radio Francigena ma anche su Facebook e Instagram e, grazie al patrocinio e alla collaborazione con l’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Sicilia, il cammino potrà essere seguito attraverso il blog ufficiale dell’Assessorato (http://osservatorioturistico.sicilia.it/geoportale) e la piattaforma GIS dell’Osservatorio Turistico Regionale.


Nessun Commento

Associazione Viandanti Del Terzo Millennio C.F. 09487940968 © 2019 radiofrancigena.com Licenza SIAE 5221/I/4923

Collegati con le tue credenziali

Credenziali dimenticate?